Si è verificato un errore nel gadget

martedì 18 ottobre 2011

SE LA LEGGE SI DIMENTICA LE VITTIME A CHE SERVE ?????

http://www.diritto-oggi.it/archives/00060906.html

SE SIAMO ARRIVATI A QUESTO PUNTO NON CI SI STUPISCE PIU' DI NIENTE.....
PERCHE' NON GLI DATE UN PREMIO???????
EH SI IN FONDO SONO GIOVANI SI TRATTA DI UNA MARACHELLA FINITA MALE......
CHI SE NE FREGA DELLA SIGNORA UCCISA ? TANTO PRIMA O POI DOVEVA MORIRE , E POI SPIEGATECI SECONDO I VOSTRI CANONI CHE VALENZA PUO' AVERE LA VITA DI UNA PERSONA ANZIANA , ONESTA ,CORRETTA E GIUSTA FIN QUASI AL LIMITE DELLA MANIA....DI FRONTE AD UNA LEGGE GARANTISTA CHE TUTELA GLI ASSASSINI E NON LE VITTIME????? 
PER CIO' CHE CI RIGUARDA SIETE STATI CAPACI DI RIDARE SETTE ANNI E OTTO MESI DI VITA AD UN' ASSASSINO.........
AVETE CONTINUATO A TRATTARE NOSTRA MADRE COME" UNA NON PERSONA" " LO AVETE FATTO QUANDO L' AVETE UCCISA E AVETE CONTINUATO A FARLO CONDANNANDO I RESPONSABILI CON PENE MITI  CON ATTENUANTI DEL TIPO" GLI ASSASSINI VIVEVANO IN UN AMBIENTE DISAGIATO" : COME SE IL VIVERE IN AMBIENTI DEL GENERE SIA UNA SCUSANTE......E NOSTRA MADRE NE AVESSE LA COLPA "
DIMENTICANDOVI DI PERSEGUIRE CHI NON HA FATTO IL PROPRIO DOVERE PER EVITARE TUTTO CIO' :
PERCHE' LA DIVISA NON SI PROCESSA A MENO CHE' NON SI UCCIDA UNA PERSONA DI SPICCO E NON UNA POVERA ANZIANA CHE L' UNICO SBAGLIO CHE HA FATTO E' STATO DI DIFENDERE IL FRUTTO DI UNA VITA DI SACRIFICI....MA IN FONDO PER VOI" NON ERA UNA PERSONA...."
ORA COSA VOLETE CHE SI ESPRIMA DAVANTI A QUESTA PRESA DI POSIZIONE ARBITRARIA E IMMORALE?
SE VOLETE POTREMMO PARTECIPARE ALLA CONSEGNA DI UN' ENCOMIO SOLENNE A QUEI CARABINIERI TANTO BRAVI A RICEVERE I COMPLIMENTI DEL LORO GENERALE PER LA PRONTA CHIUSURA DELLE INDAGINI ,
MA CHE POI TANTO BRAVI NON CI SEMBRANO VISTO CHE PER DUE GIORNI SI SONO DISINTERESSATI DI QUANTO STAVA ACCADENDO IN UN PAESINO DI 4000 ABITANTI NONOSTANTE  (LO SCRIVE UN GIUDICE IN SENTENZA) RIPETUTI ALLARMI E REITERATE SEGNALAZIONI.
 QUEI CARABINIERI CHE HANNO CERCATO ALACREMENTE E NEANCHE TANTO BENE DI COPRIRE LE GRAVI NEGLIGENZE ED OMISSIONI NEL LORO" NON OPERATO....."
INDAGINI SVOLTE DA CHI HA FATTO GRAVI MANCANZE PERMETTENDO RAPINE ED ASSSASSINIO CON TANTO DI ELENCO FORNITO AI MAGISTRATI( SOLO DI 6 GIORNI PRIMA L' ULTIMA DI UNA LUNGA SERIE DI DENUNCE PER FURTO O RAPINA COSA DOVEVA ACCADERE PER FARGLI FARE IL LORO LAVORO???)
E I MAGISTRATI CHE FANNO DAVANTI ALLA NOTIZIA DI REATO????
SE I CARABINIERI AVESSERO FATTO IL LORO LAVORO MAGARI ORA NOSTRA MADRE SAREBBE VIVA E TUTTO QUESTO VALZER DI INGIUSTIZIE CHE PER LEGGE: E RIPETO PER LEGGE CI TOCCA SUBIRE SAREBBE SOLO UN GROTTESCO EPISODIO DI UNA COMMEDIA" DEL TEATRO DEL SURREALE......."
COSA CI INSEGNA TUTTO QUESTO ?
CI FA' CAPIRE INEQIVOCABILMENTE CHE QUESTE COSE POSSONO SUCCEDERE A TUTTI VISTO E CONSIDERATO CHE IL PRECEDENTE ESISTE E' QUESTO.......
QUINDI, SE IL PRECEDENTE ESISTE IL NOSTRO AUGURIO E':
CHE CAPITI ANCHE NELLE FAMIGLIE DI CHI QUESTE COSE LE HA CREATE , ANCHE A CHI NON  HA VOLUTO GESTIRLE.
QUESTO SICURAMENTE NON RENDERA' GIUSTIZIA A MAMMA , MA PROVANDOLO SULLA VOSTRA PELLE CAPIRETE SICURAMENTE GLI EFFETTI DEVASTANTI CHE LASCIA UN ' ESPERIENZA DEL GENERE.
AUGURANDOVELO CON TUTTO IL CUORE.....
EVVIVA LA GIUSTIZIA.........

lunedì 17 ottobre 2011

SE LA GIUSTIZIA E' QUESTA.........

QUESTA NOTIZIA L' ABBIAMO LETTA PER CASO QUALCHE MINUTO FA' SUL SITO DELL' UNIONE SARDA .
http://edicola.unionesarda.it/Corrente/Articolo.aspx?Data=20111016&Categ=16&Voce=1&IdArticolo=2634993
 CI CHIEDIAMO COME SIA POSSIBILE CHE SI SVOLGA UN PROCESSO D' APPELLO PER UN REATO COSì GRAVE COME L' OMICIDIO SENZA CHE VENGANO AVVISATI I FIGLI DELLA VITTIMA E TANTOMENO I LEGALI DELLE PARTI OFFESE.........
NOI NON SAPPIAMO COME FUNZIONANO I MECCANISMI DELLA GIUSTIZIA, MA IN QUESTO CASO E' LA GIUSTIZIA CHE NON FUNZIONA.

venerdì 14 ottobre 2011

ECCO PERCHE' SIAMO CONVINTI DI AVER FATTO LA COSA GIUSTA DENUNCIANDOLI CAPITOLO 2°

 I CARABINIERI LO DICONO CHIARAMENTE CHE AVEVANO FORTI SOSPETTI SUGLI INDAGATI :VISTI I PRECEDENTI ELENCATI QUì SOTTO SU CARTA UFFICIALE MESSA AGLI ATTI. LO DICE ANCHE IL LORO GENERALE IN UN INTERVISTA RILASCIATA ALL' UNIONE SARDA IL 12 APRILE 2010 TRA UN COMPLIMENTO E L' ALTRO PER LA RAPIDA CHIUSURA DELL' INCHIESTA.....CHE NON AVREBBE AVUTO MODO DI ESISTERE SE AVESSERO FATTO IL LAVORO PER CUI I CITTADINI LI PAGANO.
L' UNICA COSA CHE NON HANNO DETTO E' PERCHE' NON HANNO FATTO NULLA QUANDO SONO STATI AVVISATI PRIMA CHE TUTTO ACCADESSE........
 ADDIRITTURA FINCHE' NON LO AVEVA RICHIESTO LA MAGISTRATURA IL 13 APRILE 2010( CHE DOPO AVER SENTITO PIU VOLTE IL TESTIMONE E LE ALTRE PERSONE A CONOSCENZA DEI FATTI )NON AVEVANO SCRITTO NULLA ,PERCHE' NULL'ALTRO RISULTA AGLI ATTI DI INDAGINE( SE NULLA RISULTA: NIENTE E' STATO FATTO)
NON AVEVANO NEMMENO FATTO UNA DENUNCIA QUANDO IL TESTIMONE ANDO' DI PERSONA IN CASERMA A DENUNCIARE L' IMMINENTE REATO IL MATTINO DEL 8 APRILE 2010 ALLE 10,30 FACENDO NOMI E COGNOMI DEI DELINQUENTI,NOME E COGNOME DELLE PERSONE MESSE AL CORRENTE DEL DISEGNO CRIMINOSO , NOME E COGNOME DELLE VITTIME PRESCELTE, RACCONTANDO GLI EPISODI CHE NEI GIORNI PRECEDENTI LO AVEVANO MESSO IN ALLARME .
IL TESTIMONE FU' CONTATTATO TELEFONICAMENTE DAL MARESCIALLO COMANDANTE DELLA CASERMA INTORNO ALLE 19,30 DELLO STESSO 8 APRILE 2010, NEANCHE CONVOCATO IN CASERMA O RAGGIUNTO DI PERSONA...A QUELL' ORA IL CADAVERE DI MARIA ROSANNA GIACEVA GIA' DA ALMENO TRE ORE NEL SEMINTERRATO COME VEDREMO NEI PROSSIMI CAPITOLI.......
LA STESSA NOTTE IL TESTIMONE VIDE LA SERRANDA APERTA E RICHIAMO' I CARABINIERI CHE NELLE ORE PRECEDENTI INTORNO ALLE 22,30 FURONO MESSI A CONOSCENZA DALLO STESSO TESTIMONE DI QUANTO RACCONTATO AL MATTINO IN CASERMA E AL COMANDANTE ALLA SERA E RIPETO PER TELEFONO........
I CARABINIERI IN QUELL' OCCASIONE POTEVANO SUONARE IL CAMPANELLO DI MARIA ROSANNA ;PERCHE' DICHIARANO CHE PASSARONO DAVANTI A CASA SUA INTORNO ALLE 20,05.....PERCHE' NON LO FECERO????VISTO CHE A LORO DIRE ERANO STATI AVVISATI DAL COMANDANTE PRIMA DI PRENDERE SERVIZIO CHE COMINCIAVA ALLE ORE 20,00...?????
E IL GIORNO DOPO IL 09 04 2010????CHE HANNO FATTO ????
NIENTE.........
LE PERSONE ELENCATE QUI SOTTO AVEVANO SPORTO DENUNCIA NELLA STESSA CASERMA DEI CARABINIERI IN UN PAESE CHE CONTA CIRCA 4000 ABITANTI , COME PUO' ESSERE POSSIBILE CHE I CARABINIERI AVVISATI PRIMA , CON TUTTI I PRECEDENTI DI FURTI E RAPINE NON HANNO FATTO NULLA PER DUE GIORNI: NON ATTIVANDOSI NEMMENO PER CONTATTARE LE PERSONE SEGNALATE COME VITTIME???
COME PUO' ESSERE POSSIBILE CHE PER DUE GIORNI NON HANNO AVUTO LA PERCEZIONE CHE POTEVA ACCADERE ANCORA QUALCOSA DI GRAVE VISTO E CONSIDERATO CHE SOLO 6 GIORNI PRIMA UN ' ALTRO REATO DELLO STESSO TIPO O COME DICONO LORO NEL DOCUMENTO QUì SOTTO" AVVENUTO CON LE STESSE MODALITA' DI ESECUZIONE POSSA RICONDURSI AGLI STESSI ARTEFICI"???????
BUONA LETTURA.....POI NE ARRIVERANNO ALTRE E ANCORA PIU' VERGOGNOSE.


lunedì 10 ottobre 2011

ECCO PERCHE' LI ABBIAMO DENUNCIATI..........CAPITOLO 1°




TRE VERSIONI TUTTE E TRE DIVERSE.........CHISSA' CHE LA VERITA' NON SALTI FUORI DURANTE UN PROCESSO........DIFFICILE DIRLO , MA NOI NON CI PERDIAMO D' ANIMO E ANDIAMO AVANTI.......
P.S. LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI PROSEGUE........