Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 14 ottobre 2011

ECCO PERCHE' SIAMO CONVINTI DI AVER FATTO LA COSA GIUSTA DENUNCIANDOLI CAPITOLO 2°

 I CARABINIERI LO DICONO CHIARAMENTE CHE AVEVANO FORTI SOSPETTI SUGLI INDAGATI :VISTI I PRECEDENTI ELENCATI QUì SOTTO SU CARTA UFFICIALE MESSA AGLI ATTI. LO DICE ANCHE IL LORO GENERALE IN UN INTERVISTA RILASCIATA ALL' UNIONE SARDA IL 12 APRILE 2010 TRA UN COMPLIMENTO E L' ALTRO PER LA RAPIDA CHIUSURA DELL' INCHIESTA.....CHE NON AVREBBE AVUTO MODO DI ESISTERE SE AVESSERO FATTO IL LAVORO PER CUI I CITTADINI LI PAGANO.
L' UNICA COSA CHE NON HANNO DETTO E' PERCHE' NON HANNO FATTO NULLA QUANDO SONO STATI AVVISATI PRIMA CHE TUTTO ACCADESSE........
 ADDIRITTURA FINCHE' NON LO AVEVA RICHIESTO LA MAGISTRATURA IL 13 APRILE 2010( CHE DOPO AVER SENTITO PIU VOLTE IL TESTIMONE E LE ALTRE PERSONE A CONOSCENZA DEI FATTI )NON AVEVANO SCRITTO NULLA ,PERCHE' NULL'ALTRO RISULTA AGLI ATTI DI INDAGINE( SE NULLA RISULTA: NIENTE E' STATO FATTO)
NON AVEVANO NEMMENO FATTO UNA DENUNCIA QUANDO IL TESTIMONE ANDO' DI PERSONA IN CASERMA A DENUNCIARE L' IMMINENTE REATO IL MATTINO DEL 8 APRILE 2010 ALLE 10,30 FACENDO NOMI E COGNOMI DEI DELINQUENTI,NOME E COGNOME DELLE PERSONE MESSE AL CORRENTE DEL DISEGNO CRIMINOSO , NOME E COGNOME DELLE VITTIME PRESCELTE, RACCONTANDO GLI EPISODI CHE NEI GIORNI PRECEDENTI LO AVEVANO MESSO IN ALLARME .
IL TESTIMONE FU' CONTATTATO TELEFONICAMENTE DAL MARESCIALLO COMANDANTE DELLA CASERMA INTORNO ALLE 19,30 DELLO STESSO 8 APRILE 2010, NEANCHE CONVOCATO IN CASERMA O RAGGIUNTO DI PERSONA...A QUELL' ORA IL CADAVERE DI MARIA ROSANNA GIACEVA GIA' DA ALMENO TRE ORE NEL SEMINTERRATO COME VEDREMO NEI PROSSIMI CAPITOLI.......
LA STESSA NOTTE IL TESTIMONE VIDE LA SERRANDA APERTA E RICHIAMO' I CARABINIERI CHE NELLE ORE PRECEDENTI INTORNO ALLE 22,30 FURONO MESSI A CONOSCENZA DALLO STESSO TESTIMONE DI QUANTO RACCONTATO AL MATTINO IN CASERMA E AL COMANDANTE ALLA SERA E RIPETO PER TELEFONO........
I CARABINIERI IN QUELL' OCCASIONE POTEVANO SUONARE IL CAMPANELLO DI MARIA ROSANNA ;PERCHE' DICHIARANO CHE PASSARONO DAVANTI A CASA SUA INTORNO ALLE 20,05.....PERCHE' NON LO FECERO????VISTO CHE A LORO DIRE ERANO STATI AVVISATI DAL COMANDANTE PRIMA DI PRENDERE SERVIZIO CHE COMINCIAVA ALLE ORE 20,00...?????
E IL GIORNO DOPO IL 09 04 2010????CHE HANNO FATTO ????
NIENTE.........
LE PERSONE ELENCATE QUI SOTTO AVEVANO SPORTO DENUNCIA NELLA STESSA CASERMA DEI CARABINIERI IN UN PAESE CHE CONTA CIRCA 4000 ABITANTI , COME PUO' ESSERE POSSIBILE CHE I CARABINIERI AVVISATI PRIMA , CON TUTTI I PRECEDENTI DI FURTI E RAPINE NON HANNO FATTO NULLA PER DUE GIORNI: NON ATTIVANDOSI NEMMENO PER CONTATTARE LE PERSONE SEGNALATE COME VITTIME???
COME PUO' ESSERE POSSIBILE CHE PER DUE GIORNI NON HANNO AVUTO LA PERCEZIONE CHE POTEVA ACCADERE ANCORA QUALCOSA DI GRAVE VISTO E CONSIDERATO CHE SOLO 6 GIORNI PRIMA UN ' ALTRO REATO DELLO STESSO TIPO O COME DICONO LORO NEL DOCUMENTO QUì SOTTO" AVVENUTO CON LE STESSE MODALITA' DI ESECUZIONE POSSA RICONDURSI AGLI STESSI ARTEFICI"???????
BUONA LETTURA.....POI NE ARRIVERANNO ALTRE E ANCORA PIU' VERGOGNOSE.


Nessun commento:

Posta un commento