Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 7 febbraio 2011

C'E UN ARTICOLO CHE DICE E' MORTA PER LO SPAVENTO .........


A VOLTE LE PAROLE MANCANO ANCHE A CHI DI PROFESSIONE DOVREBBE AVERNE......
EBBENE CHI DICE E CHI SCRIVE SENZA CERCAR DI SENTIRE L' ALTRA CAMPANA SECONDO NOI VIOLA I DIRITTI ALTRUI ,( ECCO PERCHE' ABBIAMO CREATO UN BLOG, PROPRIO PER POTER DARE L' OPPORTUNITA' A TUTTE LE PERSONE DI DIRE QUELLO CHE VOGLIONO, ANCHE QUELLO CHE CI FA MALE )PRIMO TRA I QUALI IL DIRITTO DI REPLICA MA ANCOR DI PIU IL DOVERE DI ACCERTARE LA VERITA' DI CIO' CHE SI SOSTIENE SOPRATUTTO SE SI FA SULLE PAGINE DI UN QUOTIDIANO A LIVELLO NAZIONALE A CUI DA TEMPO NOI FIGLI DI MARIA ROSANNA CERCHIAMO DI COMUNICARE FATTI DOCUMENTATI( E NON PAROLE )SENZA ESSERE MINIMAMENTE PRESI IN CONSIDERAZIONE.(CHISSA' PERCHE')
SE TUTTI NOI POTESSIMO SCRIVERE QUELLO CHE CI PARE DISINTERESSANDOCI NELLA MANIERA PIU ASSOLUTA DELLE CONSEGUENZE CHE AVREBBERO LE NOSTRE PAROLE SULLE PERSONE CHIAMATE IN CAUSA.........
NOSTRA MAMMA  DICEVA : LA PREPOTENZA NON PORTA MAI NIENTE DI BUONO, LE RAGIONI LE IDEE E LE CONVINZIONI SI AFFRONTANO CON LA DISCUSSIONE E IL CONFRONTO VERBALE TRA LE PERSONE ,
DICEVA :RICORDATE CHE IL DOLORE FISICO POI PASSA MA CHI LO SUBISCE NON LO DIMENTICA E A QUESTO DOLORE DA' UN NOME CHE SI SCRIVE CON UNA SOLA PAROLA, QUESTA PAROLA E' GIUSTIZIA.....................
QUELLA CHE PRIMA O POI ARRIVA PER TUTTI GRANDI O POTENTI CHE SIANO PERCHE' NESSUNO E' MAI STATO IN GRADO DI FARE IL TIRANNO PER SEMPRE.( I TIRANNI HAN SEMPRE FATTO TUTTI LA STESSA FINE )
LE PAROLE ,QUELLE SI CHE FANNO MALE : BASTA SAPERLE DIRE AL MOMENTO GIUSTO E VEDRETE IL POTERE E LA FORZA CHE HANNO LE PAROLE ,
FIGLI MIEI , LE PAROLE QUELLE VERE E QUELLE GIUSTE DIVORANO LA CARNE E ANCHE LE OSSA.....
NOI FIGLI DI MARIA ROSANNA NON ABBIAMO TUTTE QUESTE PAROLE NE POSSIAMO SUGGERIRE SOLO DUE........
IL LORO NOME E'.......LA VERITA'.
SOSTENERE PER DOVERE DI PROFESSIONE DUE DELINQUENTI DANDO E FACENDO PUBBLICARE SU UN QUOTIDIANO NOTIZIE PER SOMMI CAPI CON LACUNE CHE VANNO DALLO SBAGLIARE IL NOME DI NOSTRA MADRE ,( UN REFUSO PUO' CAPITARE SOLO CHI NON FA' NULLA NON SBAGLIA MAI )AL SOVVERTIMENTO DEL REALE SVOLGIMENTO DEI FATTI .
( FATTI ACCERTATI CON TANTO DI DICHIARAZIONI FATTE DURANTE GLI INTERROGATORI DAGL' INDAGATI STESSI E CON TANTO DI MATERIALE CINEFOTOGRAFICO PROBATORIO AGLI ATTI  DELLA MAGISTRATURA , VEDI INDAGINI CONGIUNTE )FATTO A DIRE DEL CRONISTA DAI LEGALI DEI DUE IMPUTATI, I QUALI SOSTENGONO LO SPAVENTO E DIMENTICANO LE MODALITA' DELL' AGGRESSIONE EPPURE COPIE DEI VERBALI DEGL' INTERROGATORI LE HANNO ANCHE LORO .....ANZI ERANO PURE PRESENTI DURANTE GLI INTERROGATORI.
A NOI FIGLI SEMBRA PIU' UNA MALDESTRA ORCHESTRAZIONE ATTA A FAR APPARIRE DUE ASSASSINI SPIETATI COME DUE RAGAZZINI CHE HAN FATTO LA RAGAZZATA E CHE QUESTA POI E' FINITA MALE MA NON PER COLPA LORO MA BENSI' DI NOSTRA MAMMA CHE NON HA RETTO ALLO SPAVENTO.........
ESIMI SIGNORI VOI CHE SOSTENETE QUESTE COSE..........( SIAMO ALLA FRUTTA ? MA NON E' STAGIONE DI FICO D'INDIA......... )OPPURE SI STA' CERCANDO CARDANCA?( ZECCHE ) COME DICEVA QUALCUNO CHE SI VEDE E SI SENTE MENTRE LO DICE NEL FILMATO DEL R.I.S. DEL 20 04 2010 DI CUI NON FACCIAMO IL NOME ( F.C. )
NOI  CAPIAMO CHE TUTTI CI DOBBIAMO  GUADAGNARE IL PANE ,E NON DOBBIAMO ESSERE NOI A RICORDARVI CHE IN QUESTO MONDO CI E' STATO FORNITO ANCHE IL BUON SENSO.........
IL NOSTRO E' SOLO UN INVITO AD USARLO .
DIVERSAMENTE RICORDATE CHE OGNUNO E' IL RISULTATO DELLE SUE AZIONI, E CHI SEMINA VENTO  E FANGO RACCOGLIE I RISULTATI DELLA SUA SEMINA.......E GODE POI DEI SUOI FRUTTI . ( VEDI FICO D' INDIA )
TANTO VI DOBBIAMO.
P. S. ANCHE UNA PERSONA NON FORNITA DI LAUREA IN GIURISPRUDENZA E IN GIORNALISMO
( MASSIMO L. NON CE NE VOGLIA PER QUESTO PARAGONE SAPPIAMO BENISSIMO CHE IL SUO LAVORO E' RIPORTARE LE NOTIZIE COSI' COME GLI VENGONO COMUNICATE )
GUARDANDO LA FOTO CAPISCE CHE NOSTRA MAMMA NON E' MORTA PER LO SPAVENTO SE NON SI VEDE BENE FATE DOPPIO CLICK COL TASTO SINISTRO DEL MOUSE SULLA FOTO.........
MASSIMO E RITA UCCHEDDU FIGLI DI MARIAROSANNA

Nessun commento:

Posta un commento